DPCM 22 marzo 2020 - Sono consentite le attività professionali

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Il DPCM del 22/03/2020 recante ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da CO- VID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale, non sospende le attività  professionali ferme restando le previsioni di cui all’articolo 1, punto 7, decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11 marzo 2020.

 

I dottori agronomi e dottori forestali potranno quindi continuare a operare fornendo la loro consulenza, che, come ricordato dalla Presidente Nazionale Sabrina Diamanti nella nota inviata oggi dal Conaf al Presidente Conte, è assolutamente indispensabile per poter permetere alle aziende agricole, agroalimentari e zootecniche di continuare a produrre cibo italiano sicuro.

Si fa appello al senso di responsabilità di tutti affinché si limitino le attività a quelle strettamente necessarie per la filiera e indifferibili. Con la consapevolezza  che anche la nostra categoria ce la sta mettendo tutta per superare questo momento difficile operando tutti insieme per il bene del nostro paese, vi saluto con l'augurio di poterci presto ritrovare e tornare tutti alle nostre attivitá.

Il Presidente

Carmine Maisto

Allegati:
Scarica questo file (20200322_076.pdf.pdf)20200322_076.pdf.pdf[ ]1818 kB

In evidenza

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sui temi di interesse della categoria.

Formazione online

Cerca nel sito

contatore visite

1124999
OggiOggi202
Mese correnteMese corrente18619
TotaleTotale1124999
?

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo