Comune di Pontecagnano Faiano (SA) - Istituzione di un elenco di professionisti di fiducia per l’affidamento degli incarichi professionali inferiore alla soglia di € 40.000,00, Scadenza - 30/09/2013 ore 12,00

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Il Comune di Pontecagnano Faiano (SA) rende noto che in esecuzione della determina n° 821 del 22/08/2013 intende procedere all’istituzione di un elenco di professionisti di fiducia per l’affidamento di incarichi professionali ai sensi del comma 2 dell’art. 91 e del comma 11 dell’art. 125 del D.lgs. n° 163/2006 e s.m.i. - Di seguito il testo dell'avviso disponibile integralmente alla pagina web Consulta il bando e scarica gli allegati

Premesso:

· che con determina n° 821 del 22/08/2013 questo Ente ha inteso procedere alla istituzione di un elenco di professionisti di fiducia per l’affidamento degli incarichi professionali, ai sensi del comma 2 dell’art. 91 e del comma 11 dell’art. 125 del D.lgs. n° 163/2006, inerenti le opere pubbliche per quanto riguarda la progettazione, direzione lavori, responsabile della sicurezza, supporto al R.u.p., assistenza al collaudo, liquidazione, contabilità dei lavori, coordinamento per la sicurezza nelle fasi di progettazione e studi geologici e le altre attività previste in merito ai servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria.

· che questo Ente non è in alcun modo vincolato a procedere agli affidamenti che sono solo programmati e non definiti;

· che con il presente avviso non è posta in essere alcuna procedura concorsuale, paraconcorsuale, di gara d’appalto o di trattativa privata; non sono previste graduatorie, attribuzione di punteggi o altre classificazioni di merito, nemmeno con riferimento all’ampiezza, frequenza e numero degli incarichi già svolti e all’esperienza maturata, ma semplicemente l’individuazione di soggetti ai quali affidare incarichi professionali ai sensi dell’art. 125, comma 11, del D.lgs. 163/2006;

· che l’inserimento nell’elenco non comporta l’assunzione di alcun obbligo specifico da parte di questo Ente, né l’attribuzione di alcun diritto al professionista ivi inserito, in Ordine all’eventuale conferimento;

· che il fine della semplificazione e della celerità dell’azione amministrativa dovrà comunque salvaguardare i principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza nell’affidamento dei suddetti incarichi;

Tutto ciò premesso:

Art. 1

Soggetti ammessi

Sono ammessi i soggetti ai quali è legittimamente previsto che possano essere affidati i predetti incarichi professionali ai sensi degli artt. 90 e 91 del D.lgs. 163/2006, ovvero:

1) liberi professionisti singoli o associati nelle forme di cui alla legge 23/11/1939 n° 1815, e successive modifiche;

2) società di professionisti;

3) società di ingegneria;

4) raggruppamenti temporanei costituiti fra i predetti soggetti di cui ai punti 1 ), 2) e 3) ai quali si applicano le disposizioni di cui all’art. 37 in quanto compatibili;

5) consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria, anche in forma mista, formati da non meno di tre consorziati che abbiano operato nel settore dei servizi di ingegneria e architettura, per un periodo non inferiore a cinque anni, e che abbiano deciso di operare in modo congiunto secondo le previsioni del comma 1 dell’art. 36, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza;

6) per le attività di verifica della progettazione vanno posseduti anche i requisiti previsti dall’art.47 e seguenti del D.P.R. 207/2010 e s.m.i.,

Art.2

Validità dell’elenco - inapplicabilità

L’ente potrà far ricorso all’elenco per l’espletamento delle prestazioni, sotto meglio elencate, ogni qualvolta si tratti di attività che richiedono una competenza non presente tra il personale tecnico dipendente, oppure quando lo stesso personale non possa assumere detta incombenza a causa di altri impegni in corso di esecuzione. L’elenco formato presso questo Comune sarà sottoposto ad aggiornamento annuale, con istanza da presentarsi dal primo al trenta giugno di ogni anno.

 L’Ente si riserva la facoltà di affidare incarichi a soggetti non iscritti nell’elenco e/o ad adottare modalità di affidamento diverse da quella di attingere all’elenco nel caso di specifica particolare professionalità richiesta: per il rispetto di accordi e/o prescrizioni di altri enti, per consentire la continuità degli incarichi, per eventuali incompatibilità, per carenza di adeguate professionalità all’interno dell’elenco e in ogni altro caso debitamente motivato e nel rispetto delle norme vigenti.

Elenco riguardante il conferimento dei seguenti incarichi:

1. progettazione, direzione dei lavori, contabilità:

a) costruzioni edili;

b) costruzione stradali;

c) impianti tecnologici di servizio alle costruzioni edilizie e stradali;

d) opere strutturali;

2. coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione di esecuzione (d.lgs. 81/08);

3. collaudi statici;

4. collaudi tecnico amministrativi;

5. relazioni geologiche, geognostiche e geotecniche;

6. rilievi topografici, frazionamenti, pratiche catastali, perizie di stima e attività di disegnatore;

7. pratiche per ottenimento CPI e/o agibilità per locali e attività di pubblico spettacolo;

8. attività di supporto al Responsabile Unico del Procedimento;

9. pianificazione urbanistica;

10. certificazioni energetiche;

11. indagini e studi in materia di ambiente (VAS, VIA, ecc.) e acustica (impatto acustico, clima acustico, ecc.);

12. verifiche di messa a norma degli edifici scolastici di proprietà dell’Ente;

13. consulenze di tipo specialistico;

14. attività di verifica della progettazione art. 47 e seguenti D.P.R. 207 e s.m.i.,

15. altro.

L’elenco distinto per tipologie di intervento, redatto in ordine alfabetico, sarà oggetto di approvazione da parte del Responsabile del Settore Infrastrutture.

Gli incarichi potranno riguardare anche opere già in corso, opere inserite nel programma triennale 2013/2015, nonché opere successivamente programmate.

Art.3

Prestazioni e tipologie di intervento

gli incarichi riguardano le seguenti tipologie di intervento, cui corrispondono separati elenchi:

Edifici pubblici.

Impianti sportivi.

Arredo urbano.

Opere ambientali e di ingegneria naturalistica e/o opere idrauliche. Relazioni ed indagini ambientali.

Strade, ponti, strutture speciali.

Fognature e acquedotti.

Impianti di pubblica illuminazione, elettrici, termici, idraulici, di condizionamento ecc.

Stime, rilievi, frazionamenti, elettrici, termici, idraulici, di condizionamento ecc.

Relazioni ed indagini geologiche, geotecniche ed idrauliche.

Collaudi tecnici-amministravi e statici.

Piani urbanistici generali e particolareggiati.

Ciascun professionista potrà, ove ne ricorrano i presupposti, essere inserito in più tipologie.

Art. 4

Domanda

La domanda, in carta semplice, firmata e redatta secondo il fac-simile allegato al presente avviso (modello A), e corredata della scheda tecnica-curriculum vitae (modello B), deve essere trasmessa in busta chiusa e controfirmata sui lembi di chiusura, a mezzo raccomandata con avviso di ritorno o consegnata a mano all’ufficio protocollo, va indirizzata al Comune di Pontecagnano Faiano -Responsabile del 3° Settore - via M. Alfani, 84098 Pontecagnano Faiano (SA).

Le domande e i relativi allegati possono essere inviate a far data dalla pubblicazione del presente avviso sull’albo pretorio – on line e sul sito internet dell’Ente.

Le domande devono prevenire entro il 30/09/2013 ore 12,00 all’indirizzo su riportato.

Il rischio del mancato recapito rimane a carico del mittente.

Sulla busta dovrà essere riportata, pena l’esclusione, oltre al mittente ovvero il nominativo del professionista che ha prodotto l’istanza, la seguente dicitura “non aprire – contiene domanda di inserimento nell’elenco dei professionisti di fiducia per l’affidamento di incarichi professionali ai sensi dell’art. 91, comma 2, e dell’art. 125, comma 11, del D.lgs. 163/2006”.

Si provvederà all’aggiornamento annuale dell’elenco dei professionisti, mediante specifico Avviso Pubblico, a seguito del quale potranno essere esibite, entro i termini fissati dall’avviso dal primo al trenta giugno, nuove istanze o modifiche dei profili degli iscritti.

I soggetti interessati ad essere inseriti negli elenchi dovranno a pena di esclusione allegare all’istanza, redatta secondo l’allegato a), la scheda tecnica curriculum vitae, (allegato b) e copia fotostatica di un valido documento di riconoscimento.

L’amministrazione si riserva di procedere in qualsiasi momento ad una verifica di quanto dichiarato nella domanda, e nel curriculum vitae, pena esclusione in caso di accertamento di false dichiarazioni. Nel caso in cui l’accertamento dovesse avvenire in fase successiva all’affidamento dell’incarico al professionista e le dichiarazioni risultassero false, il contratto verrà considerato immediatamente nullo, con responsabilità dell’affidatario per dichiarazioni mendaci rese, secondo le vigenti norme.

Art. 5

Ammissione

Non saranno ammesse le proposte pervenute fuori i termini stabiliti o privi degli allegati debitamente compilati.

1. E’ fatto divieto al professionista di richiedere l’iscrizione nell’elenco per l’affidamento di un appalto di servizi di cui al presente avviso in più di un raggruppamento temporaneo ovvero di partecipare singolarmente e quali componenti di un raggruppamento temporaneo o di consorzio stabile.

La violazione di tali divieti comporta la non ammissione all’albo di entrambi i concorrenti.

2. Il medesimo divieto sussiste per i liberi professionisti qualora richiede l’iscrizione allo stesso elenco, sotto qualsiasi forma, una società di professionisti o una società di ingegneria delle quale il professionista e amministratore, socio, dipendente, consulente o collaboratore, ai sensi di quando previsto dall’articolo 254, comma 3, e articolo 255, comma 1 del D.P.R. 207/2010 e s.m.i..

Sarà cancellato dall’elenco, per un periodo minimo di tre anni, ad insindacabile giudizio dell’amministrazione (e comunque sino a quando sussistano le cause di esclusione stesse) il professionista per il quale venga a mancare anche uno dei requisiti di Ordine generale dichiarati, nonché qualora:

1. Abbia maturato a suo carico una grave inadempienza contrattuale;

2. Abbia fornito dichiarazioni non veritiere;

3. Sia stato sospeso o escluso dall’Albo professionale di appartenenza o abbia perso i requisiti per l’iscrizione;

4. Abbia, nei confronti di questo ente, promosso liti o abbia controversie pendenti connesse con la propria professione nell’ultimo decennio;

5. Rifiuto, non motivato, di accettare un incarico.

Art. 6

Compensi – corrispettivi

I corrispettivi degli incarichi, qualsiasi sia il soggetto cui essi sono conferiti, saranno determinati ai sensi delle vigenti disposizioni in materia; in particolare, in virtù del regime di liberalizzazione delle tariffe professionali di cui al decreto-legge 4 luglio 2006, n 233, convertito con Legge 4 agosto 2006, n.248, e tenendo a riferimento il Decreto del Ministro della Giustizia di concerto con il Ministro dei Lavori Pubblici del 04/04/2001;

Art.7

Criteri di scelta affidatario

Trattandosi di selezione finalizzata alla costituzione di un elenco, si precisa che:

- l’inserimento nell’elenco non pone in essere nessuna procedura selettiva, para concorsuale, né parimenti prevede alcuna graduatoria di merito delle figure professionali, ma semplicemente l’individuazione dei soggetti ai quali affidare, ai sensi del combinato disposto all’art. 91 c. 2, art. 57 c. 6 e art.125 c. 11 del D.Lgs. 163/2006 e s.m. nonché dell’art. 5 bis “Servizi in economia” del vigente Regolamento Comunale per le forniture e servizi in economia, un incarico professionale di importo inferiore a € 40.000,00.

- il Comune non è in alcun modo vincolato a procedere agli affidamenti e, per esigenze particolari e con specifica motivazione, può affidare incarico a soggetti non inclusi negli elenchi;

- la domanda ed il curriculum professionale hanno il solo scopo di manifestare la disponibilità all’assunzione dell’incarico ed il possesso delle condizioni richieste, nonché di rendere conoscibili all’ente i soggetti che possono fornire le prestazioni elencate e le relative capacità, competenze ed esperienze professionali.

Questa Amministrazione procederà, a proprio insindacabile giudizio, all’individuazione del soggetto cui affidare l’incarico nel rispetto comunque dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza, tenuto conto della tipologia dell’incarico da affidare.

Per gli affidamenti, questa amministrazione rispetterà, altresì, i criteri di:

a) rotazione nella scelta dei nominativi inseriti nell’elenco;

b) il divieto di cumulo degli incarichi, che può concretizzarsi nell’affidamento di non più di un incarico all’anno allo stesso professionista;

c) correlazione dell’esperienza pregressa richiesta al professionista alla tipologia dell’incarico da affidare;

d) rilevanza del curriculum vitae con riferimento all’oggetto della prestazione;

e) rispetto del regolamento per l’acquisizione di beni e servizi in economia, approvato con delibera di C. S. n. 136 del 09/08/2007.

Qualora il soggetto designato non accetti l’incarico o le condizioni dell’amministrazione, si procederà all’affidamento ad altro soggetto scelto tra quelli dell’elenco.

La mancata accettazione di un incarico comporta la cancellazione dall’elenco e l’inibizione alla reiscrizione per un periodo di anni tre.

Art. 8

Affidamento

Preliminarmente all’espletamento dell’incarico, il soggetto affidatario dovrà sottoscrivere apposita convenzione, disciplinare e/o lettera di incarico predisposta dall’ufficio competente.

La mancata sottoscrizione e accettazione della convenzione, disciplinare e/o lettera di incarico comporta la nullità delle procedure di individuazione e di proposta senza nessun obbligo ed onere da parte dell’amministrazione, né l’attribuzione di alcun diritto al professionista.

Il professionista scelto, prima della formalizzazione dell’incarico, dovrà dimostrare il possesso dei requisiti dichiarati negli allegati A e B.

È vietato subaffidare l’incarico ricevuto.

Art.9

Riserve

L’amministrazione si riserva, in sede di predisposizione del “disciplinare tecnico”, di definire in caso di incarico di progettazione esecutiva, nell’ambito dei valori minimi e massimi stabiliti dalla legge, l’entità del massimale della polizza, laddove richiesta dalla legge.

Art. 10

Trattamento dei dati

Si informa che:

a) il trattamento dei dati personali dei soggetti richiedenti è finalizzato unicamente alla stesura di un elenco per l’eventuale successivo affidamento dell’incarico professionale;

b) il trattamento sarà effettuato dal personale del 3° Settore;

c) i dati potranno essere comunicati o portati a conoscenza dei responsabili o incaricati o di dipendenti coinvolti a vario titolo con l’incarico professionale da affidare o affidato;

d) all’ interessato sono riconosciuti i diritti di cui all’art. 7 della legge n° 196/2003 “codice in materia di protezione dei dati personali”.

e) il responsabile per il trattamento dei dati personali è il geom. Antonio Vernieri Responsabile del 3° Settore. Il titolare del trattamento dei dati è il Comune di Pontecagnano Faiano.

Art. 11

Altre informazioni

Il Responsabile del presente procedimento è il geom. Antonio Vernieri.

Il presente avviso viene pubblicato nell’Albo pretorio e sul sito internet del Comune di Pontecagnano Faiano www.comune.pontecagnanofaiano.sa.it al link “Bandi di gare” e sarà diffuso agli ordini e/o collegi professionali.

Per ogni informazione e richiesta di chiarimenti, gli interessati potranno contattare i numeri telefonici 089 386356 fax 089 849935 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

3° SETTORE INFRASTRUTTURE, PATRIMONIO, IGIENE URBANA E TUTELA AMBIENTALE

Via Alfani - 84098 - Pontecagnano Faiano - Tel. 089 386 311 - Fax 089 849 935 – E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SERVIZIO INFRASTRUTTURE

In evidenza

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sui temi di interesse della categoria.

Formazione online

Cerca nel sito

contatore visite

920150
OggiOggi313
Mese correnteMese corrente8437
TotaleTotale920150
US

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo