Provincia di Modena - Co.co.co.: laureato in Scienze Agrarie o titolo equipollente

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Affidamento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa a professionisti esterni per realizzazione di progetti in materia faunistico venatoria.

Il Regolamento Regionale 1104/2005 disciplina la preparazione degli operatori alla gestione faunistica disciplinando i criteri e gli argomenti per l‘istituzione dei corsi di formazione ed i relativi esami di abilitazione.

Il Regolamento Regionale 1/2008 all’art. 2 “Figure tecniche” dispone che la Provincia mediante apposite prove d’esame abiliti le figure preposte alla gestione faunistico-venatoria degli ungulati. Lo stesso Regolamento prevede all’art. 2, comma 4, le competenze provinciali circa i corsi di formazione finalizzati alla creazione di figure tecniche abilitate alla gestione degli ungulati.

I compiti della Provincia inerenti l’applicazione degli indirizzi del Piano Faunistico Venatorio Provinciale nonché la gestione dei corsi-esami di abilitazione faunistico-venatoria rendono necessario il reperimento di idonee professionalità.

Prestazioni: all’incaricato viene richiesto lo svolgimento delle seguenti attività: - collaborazione all’elaborazione del P.A.I. (Programma Annuale degli Interventi) in attuazione del Piano Faunistico Venatorio Provinciale e coordinamento degli interventi previsti; - collaborazione alla redazione del Calendario Faunistico Venatorio Provinciale e coordinamento degli interventi previsti; - supporto per la semplificazione delle procedure in materia faunistico-venatoria; - collaborazione alla elaborazione di un progetto per il miglioramento ambientale a favore della fauna nelle aziende agricole delle aree di produzione della fauna (Z.R.C., zone di rispetto, Oasi); - partecipazione agli esami di abilitazione in qualità di commissario. Durata dell’incarico: dall’1/01/2014 al 31/12/2014.

Compenso: € 32.400,00 (a cui dovranno essere applicate le ritenute fiscali, previdenziali ed assicurative nelle misure di legge) oltre ad eventuali rimborsi spese di viaggio e per partecipazione a corsi di formazione funzionali alle attività da svolgere fino ad un importo massimo di € 1.000,00.

Requisiti: Laurea in Scienze Agrarie o Biologiche (Diploma conseguito secondo l’ordinamento precedente l’emanazione del D.M. n° 509 del 3/11/1999) o Diploma di Laurea specialistica nelle classi corrispondenti di cui alla equiparazione 

 

http://www.provincia.modena.it/page.asp?IDCategoria=5&IDSezione=4256&ID=115967