Fondi Europei - Approvazione informale da parte della Commissione europea dell'Accordo di partenariato 2014-2020 (bozza del 9 dicembre 2013)

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

L'Accordo di partenariato è il documento fondamentale, richiesto dalla proposta di regolamento comunitario, con cui i Governi definiscono la strategia – risultati attesi, priorità e metodi di intervento – di impiego dei fondi strutturali europei per il periodo di programmazione 2014-2020.

La bozza di accordo era stata inviata alla Commissione Ue dal governo Italiano il 9 dicembre scorso. (il testo è consultabile al link Accordo di partenariato 2014-2020 )

 

Le prime osservazioni ufficiali al documento sono attese per la metà di febbraio, tuttavia si è saputo informalmente che la bozza di accordo ha già incontrato il favore della Commissione, in quanto definisce "una strategia di spesa dei fondi europei coerente con le linee guida della nuova programmazione. Inoltre l'Italia è uno dei pochi Paesi ad aver indicato nel documento gli obiettivi che intende raggiungere con gli interventi cofinanziati dai fondi europei e i parametri di misurazione per verificarne il raggiungimento"

Il documento va ancora integrato inserendo, su richiesta di Bruxelles a) la valutazione ex ante; b) maggiore chiarezza su come si intende rafforzare la capacità amministrativa delle Regioni, c) l'elenco dettagliato delle azioni in cui si articolano gli 11 obiettivi tematici previsti dai regolamenti comunitari. L'Italia è tenuta inviare il testo definitivo entro aprile in modo che la Commissione lo possa approvare entro luglio ed i programmi possano partire.

In evidenza

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sui temi di interesse della categoria.

Formazione online

Cerca nel sito

contatore visite

874499
OggiOggi318
Mese correnteMese corrente6549
TotaleTotale874499
US

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo