12/04/2014 - Agenzia delle Entrate – Istanza di modifica del bando prot. 42085/2014 del 24 marzo 2014

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Si riporta il testo della comunicazione predisposta dal Consiglio dell’Ordine di Salerno per richiedere la modifica del bando prot. 42085/2014 del 24 marzo 2014 pubblicato dall’Agenzia delle Entrate di Salerno. Invitiamo i colleghi a produrre in ogni caso domanda di partecipazione al bando in modo da precostituire, in caso di illegittima esclusione, le condizioni per l’impugnazione in via giudiziaria.

 

_____________________________________________________________________

Preg.mo Direttore,

in qualità di Presidente dello scrivente Ordine Professionale intendo sottoporLe alcuni rilievi in merito alla selezione pubblica in oggetto.

Dall’analisi del testo si evince che Codesto Ente ha avviato la procedura selettiva per l’assunzione a tempo indeterminato di complessive 140 unità, per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario tecnico, da destinare ai suoi uffici per l’espletamento delle attività relative ai servizi: (primo capoverso del bando)

a) catastali,

b) cartografici,

c) estimativi e dell’osservatorio del mercato immobiliare.

Tra i requisiti richiesti per partecipare alla procedura selettiva non è indicata, al pari di altre discipline tecniche (diploma di laurea in ingegneria o architettura), la laurea in Scienze Agrarie e Scienze Forestali con relativa iscrizione alla sezione A dell'Albo.

Eppure:

Per quanto attiene le competenze di cui al suddetto punto a) servizi catastali, la Legge 7 gennaio 1976, n. 3 "Nuovo ordinamento della professione di dottore agronomo e di dottore forestale"  all'articolo 2, comma 1, lettera "m", recita: " Sono di competenza dei dottori agronomi e dei dottori forestali ... i lavori catastali..."

Per quanto attiene le competenze di cui al suddetto punto b) servizi cartografici, la medesima legge, all'articolo 2 comma 1, lettera "m", prevede: "Sono di competenza dei dottori agronomi e dei dottori forestali ... i lavori  topografici e cartografici sia per il catasto rustico che per il catasto urbano...".

Per quanto attiene le competenze di cui al suddetto punto c) servizi estimativi, la medesima legge, all'articolo 2, comma 1, lettera "e", recita: " Sono di competenza dei dottori agronomi e dei dottori forestali ... tutte le operazioni dell’estimo in generale..."

Non si comprendono quindi le ragioni per le quali Codesta Agenzia non abbia tenuto conto delle attribuzioni che la Legge riserva ai Dottori Agronomi ed ai Dottori Forestali, integralmente conformi a quelle richieste dall'oggettivata "Selezione pubblica".

Siamo certi che l'Agenzia delle Entrate non vorrà privarsi dell'opportunità di giovarsi dell'apporto anche delle specifiche professionalità dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali.

Le chiediamo, pertanto, di intervenire per una tempestiva modifica del bando in argomento che renda possibile, in tempi utili, la presentazione delle candidature anche da parte dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali.

In subordine chiediamo di conoscere le motivazioni che hanno determinato la decisione di escludere la categoria professionale da me rappresentata, onde valutare le azioni più opportune per la tutela giuridica dei diritti degli iscritti all’Albo dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Salerno.

Confidando in un Suo cortese e pronto riscontro, Le porgo i miei più cordiali saluti.

Il Presidente p.t.

Dott. Agr. Marcello Murino

In evidenza

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sui temi di interesse della categoria.

Formazione online

Cerca nel sito

contatore visite

864428
OggiOggi56
Mese correnteMese corrente9782
TotaleTotale864428
US

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo