24/04/2014 - Approvato lo schema di Accordo di partenariato sulla Programmazione dei Fondi strutturali e di investimento europei per il periodo 2014-2020

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica ha approvato l’Accordo di partenariato sulla Programmazione dei Fondi strutturali e di investimento europei per il periodo 2014-2020, trasmesso alla Commissione europea il 22 aprile 2014 che prelude all’avvio formale del relativo negoziato tra il Governo italiano e la Commissione  europea.

 

L’accordo di partenariato stabilisce, per ciascuno Stato membro dell’UE, il quadro strategico della programmazione nazionale relativa al periodo 2014-2020 dei fondi strutturali e di investimento europei (denominati fondi SIE), vale a  dire i fondi della politica di coesione (Fondo europeo di sviluppo regionale,  FESR; Fondo sociale europeo, FSE; e, per i Paesi che ne beneficiano, Fondo di  coesione) nonché il Fondo europeo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale (FEASR)e il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP).

La Commissione Europea valuterà la coerenza dell'accordo di partenariato alle disposizioni di cui al Reg. 1303/2013 entro il 22 luglio 2014, richiedendo eventuali informazioni aggiuntive ed adotterà una decisione, mediante atti esecutivi entro il mese di agosto

Con l'approvazione dell'Accordo di Partenariato da parte della Commissione Europea, attesa per la fine di agosto si compirà un ulteriore importante passo in avanti nell'utilizzo dei circa 31 nuovi miliardi di fondi europei a disposizione dell'Italia per il periodo 2014-2020.

Lo schema dell'accordo di partenariato per i fondi europei 2014-2040, è consultabile al seguente link (Accordo di partenariato