04/05/2014- Coordinamento della sicurezza: irrigazione dei territori vallivi del Vallo di Diano. scadenza 07/05/2014 ore 12:00

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Il Consorzio di Bonifica Integrale Vallo di Diano e Tanagro con sede a Sala Consilina (SA) con il presente avviso, intende espletare specifica indagine di mercato, ai sensi dell'art. 267 comma 7 del  D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 e ss.mm.ii., finalizzata all'individuazione di operatori economici da consultare per l'affidamento di incarico per servizi tecnici necessari alla realizzazione dell'opera pubblica denominata " Irrigazione dei territori vallivi del Vallo di Diano VIII lotto funzionale nel Comune di Teggiano e centrale fotovoltaica nel Comune di Padula

– CUP B83H09000010000”

IL  Responsabile Unico del Procedimento ha evidenziato ed accertato la necessità di acquisire i servizi di tecnici iscritti all’albo professionale attinenti l'opera in oggetto mediante affidamento a  soggetto esterno dotato di specifica professionalità, da individuare tra i soggetti di cui all'art. 90  comma 1 lettere d), e), f), f-bis), g) del D.Lgs 163/2006 e ss.mm.ii

Il corrispettivo (onorari e spese) previsto per l'espletamento delle prestazioni professionali richieste e sopra elencate è stimato in € 12.600,00 al netto di contributo integrativo per la cassa di previdenza  del 4% ed IVA 22%. Detto importo è puramente indicativo e non vincolate e potrà essere confermato o modificato in sede  di lettera di invito la determinazione dei compensi professionali si è assunto la classificazione e i  riferimenti del D.M. 31/10/2013 n° 143 .  Il corrispettivo di cui sopra non costituisce minimo inderogabile, ma base di riferimento per la  determinazione dell'importo da porre a base dell'affidamento; sul compenso sopra indicato (onorari e  spese) sarà richiesto, in sede di gara, di applicare il ribasso.

In caso di incarico conferito a raggruppamento temporaneo di professionisti o a professionisti associati o società di professionisti, il corrispettivo sarà unico.

Requisiti professionali minimi di partecipazione

Possesso di laurea quinquennale o specialistica in ingegneria, in architettura, in agraria o in geologia. Qualora la partecipazione alla presente procedura avvenga in una delle forme plurime  indicate all'articolo 6, tra i professionisti incaricati della progettazione sarà indicato un Capogruppo  coordinatore, con il compito di rappresentare l'intero gruppo nei confronti dell'Amministrazione, che  avrà l'incarico dell'integrazione delle varie prestazioni specialistiche. In tal caso il Capogruppo e i  professionisti incaricati devono essere in possesso della laurea quinquennale o specialistica in  ingegneria, in architettura, in agraria o in geologia (non si indichi il voto di laurea, ma solo il  possesso del titolo richiesto);

d. abilitazione all'esercizio della professione ed iscrizione nel relativo albo professionale;

e. abilitazione all'attività di coordinamento della sicurezza ex art. 98 del D. Lgs. 09/04/2008, nr. 81 e

s.m.i.;

Consulta l'avviso

In evidenza

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sui temi di interesse della categoria.

Formazione online

Cerca nel sito

contatore visite

864426
OggiOggi54
Mese correnteMese corrente9780
TotaleTotale864426
US

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo