Regione Campania - Avviso per la concessione di contributi finalizzati al finanziamento di programmi di investimento presentati da liberi professionisti operanti sul territorio regionale.

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Avviso ha la finalità di sostenere le attività dei liberi professionisti, in forma singola e/o associata, operanti sul territorio regionale attraverso la concessione di agevolazioni a sostegno di programmi per investimenti materiali e immateriali, prevalentemente per l’innovazione tecnologica e digitale con particolare riguardo alle tecnologie abilitanti.

Sono ammissibili alle agevolazioni i programmi di investimento finalizzati all’avvio e allo sviluppo di attività professionali da svolgere in luoghi di esercizio ubicati sul territorio della Regione Campania che presentino  spese in attivi materiali e immateriali per l'innovazione tecnologica e digitale pari almeno al  70%  del programma di investimento.

 

Sono ammissibili al contributo regionale i Programmi che comportino spese totali ammissibili uguali o superiori ad Euro 5.000,00. Il contributo massimo concedibile non potrà superare € 25.000,00

Sono ammissibili ad agevolazione le spese relative alle seguenti tipologie:

a. Spese connesse all’investimento materiale:

a.1)  macchinari, impianti professionali, attrezzature ad alta tecnologia, impianti  finalizzati allo sviluppo di modalità di gestione digitale della attività professionale,  hardware, a servizio esclusivo della sede di svolgimento, ad eccezione di quei  beni utilizzabili per esigenze funzionali dell’attività professionale all’esterno della  sede amministrativa, per un importo massimo del 70% dell'investimento  ammissibile; 

a.2) arredi ed attrezzature varie (ivi compresi notebook e tablet) fino a un  massimo del 20% dell'investimento ammissibile;

b. Spese connesse all’investimento immateriale:

b.1) acquisto di brevetti e licenze, know-how e conoscenze tecniche non  brevettate, connessi all’esercizio della professione. Tali spese sono ammissibili  alle agevolazioni fino ad un massimo del 30% dell'investimento ammissibile;

b.2) programmi informatici funzionali all’esercizio dell’attività professionale.  Rientrano in tali servizi, a titolo di esempio, le attività di progettazione di  architetture telematiche, di hosting, di gestione data-base, ecc., a condizione che  siano connessi al programma di investimento e funzionali all’attività  professionale. Tali spese sono ammissibili alle agevolazioni fino ad un massimo  del 50% dell'investimento ammissibile.

Per tutte le informazioni consulta il Bollettino Ufficiale della Regione Campania numero 8 del 23/01/2017 oppure il seguente link

http://burc.regione.campania.it/eBurcWeb/directServlet?DOCUMENT_ID=102615&ATTACH_ID=152100

In evidenza

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sui temi di interesse della categoria.

Formazione online

Cerca nel sito

contatore visite

1142878
OggiOggi158
Mese correnteMese corrente15885
TotaleTotale1142878
US

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo